Arduino Pascotto

Archive for the 'Varie' Category

Recensione Nokia 5800 XpressMusic

Il Nokia 5800 XpressMusic è tuo a soli 259 s.s. incluse!Approfittane!

Era iniziato tutto benissimo il 23 Dicembre con l’arrivo del cellulare(Monclick, 370€ s.s. incluse):

…poi la tragedia, il cellulare era morto, o più tecnicamente parlando, DOA(death-on-arrival) :rocket:

Rispedito indietro a Monclick, mercoledi è RI-tornato un nuovo cellulare a casa. :atletico:

Specifico che già la prima volta ho avuto modo di usarlo per un paio di ore prima che decidesse di collassare mentre provavo a fare una telefonata.

La confezione si presenta come vedete ricca di accessori, troviamo oltre ai soliti caricabatterie, manualetti, cd, cavo dati e cuffie anche qualcosa di nuovo e cioè un supporto da tavolo per il cellulare, una custodia semi-rigida, un plettro del colore del cellulare scelto e un pennino di riserva per il touch.

Il cellulare esternamente si presenta bene, il “case” è solido e le finiture buone, non si avvertono scricchiolii o rumorini di sorta; posteriormente si nota subito la fotocamera da 3.2mp con il doppio flash a led. Anteriormente notiamo i 3 tasti fisici(Tasto verde – Menu – Tasto rosso)  nella zona inferiore, mentre nella zona superiore prendono posto rispettivamente il sensore di prossimità che spegne lo schermo in fase di chiamata e la fotocamera secondaria. Sul lato sinistro troviamo le aperture per inserire Sim e scheda di memoria( da 8gb inclusa nella confezione) mentre sul lato destro troviamo il tasto per alzare/abbassare il volume e il tasto per la fotocamera.

Venendo al software del cellulare, si tratta del primo Symbian 9.4 5th edition, accedendo al menu si ha subito una larga panoramica con 12 icone molto grandi tali da poter essere premute con le dita. Dopo le prime ore di utilizzo ciò che più mi aveva colpito era sicuramente le varie modalità di scrittura: tastiera qwerty a schermo intero, tastiera qwerty a schermo ridotto, tastiera alfanumerica(classica) con T9 e scrittura a mano. Vi lascio un video di Youtube per permettere la comprensione di quanto detto.

Immagine anteprima YouTube

Parlando del touch, devo ammettere che è molto preciso, la scrittura con la tastiera qwerty è relativamente facile, considerando che ho le mani abbastanza grandi e che il cellulare lo uso da appena 4 giorni posso dire che ne sono più che soddisfatto e che difficilmente si sbaglia lettera, inoltre il feedback tattile è regolabile su 3 intensità diverse a seconda della preferenza.

Andando a considerare il GPS, il primo fix è stato effettuato in meno di 30 secondi con l’A-GPS attivo, tutto perfetto anche se al momento non c’è nessun software di navigazione compatibile.

La parte fotografica non mi permetto di giudicarla in quanto poco esperto(e anche perchè la uso poco), vi rimando ad una ottima recensione molto dettagliata letta su Juza Nature. :winner:

Per quanto riguarda la parte audio, ho letto su molti forum di persone con problemi all’altoparlante del telefono, io personalmente non ho riscontrato questo difetto :sgrat: (volume che sale e scende). La ricezione è ottima, molto meglio del mio vecchio N95 8gb, il suono è chiaro e pulito. Le casse integrate sono ottime per chiamate in vivavoce.

La durata della batteria è di circa 2 giorni con un utilizzo medio, personalmente con un’ora di internet wifi, 10min di gps, 10-15 sms al giorno, visualizzazione di qualche foto, qualche applicazione installata e 4-5 telefonate brevi sto con 3 tacche in questo momento e l’ho staccato dal caricabatteria l’altro ieri mattina. Il cellulare è rimasto spento durante la notte(7h). Essendo appena la seconda ricarica comunque è un dato poco attendibile.

Per quanto riguarda i software compatibili, al momento ho installato quanto segue:

  • Guardian Platinium—> 100% compatibile 
  • Google Maps—> Buona compatibilità, nessun bug, ma da perfezionare
  • Opera mini—> Buona compatibilità, bug dello schermo in rotazione, da perfezionare
  • Free Txt by Vyke—> 100% compatibile
  • Suite Handy—> 100% compatibile

Sul cellulare ho applicato la pellicola protettiva Brando UltraClear, vi costa 5€ e spicci compresa spedizione in raccomandata dalla Cina. Consiglio di fare un forellino a livello del sensore di prossimità, perchè potrebbe darvi problemi in chiamata.

To be continued… :bye:

Il Nokia 5800 XpressMusic è tuo a soli 259 s.s. incluse!Approfittane!

Netgear DGN2000

Ecco l’ultimo arrivato a casa, il nuovo Router/Access point/Modem della Netgear Modello DGN2000-100ISS:

compatibile con la bozza del wireless N, dotato della funzionalità “Push-N-Connect” oltre a tutte le caratteristiche già presenti nei modelli precedenti.

La scatola si presenta con alimentatore, cavo LAN, cavo telefonico, un filtro ADSL tripolare, un filtro ADSL di non so quale nazione, cd(che non so a cosa possa servire per un router) varie scartoffie di garanzia e il router ovviamente:

A prima vista saltano all’occhio le 2 antenne per il wireless e lateralmente questi due tasti:

che servono rispettivamente per spegnere il wireless, molto comodo se volete lasciare il router acceso durante la notte e non volete essere bombardati dalle onde radio oppure se avete la fobia che qualcuno si rubi la vostra rete, e un’altro tastino che permette di autenticare “un client wireless WPS”, in parole povere è un metodo semplificato per collegare un pc(che DEVE avere il supporto al WPS) in wireless premendo questo tasto e seguendo la grafica sul pc.

Il fondo del router si presenta come al solito con l’etichetta con su riportato l’indirizzo mac del dispositivo, la corrispondenza delle varie porte e i relativi led:

La configurazione è semplice e praticamente identica al DG834GT che avevo in precedenza, unica differenza le modalità selezionabili nella schermata wireless:


  • g & b – Consente di usare entrambe le stazioni wireless 802.11g e 802.11b.
  • Fino a 130 Mbps – Consente di usare le stazioni wireless compatibili con velocità di 130 Mbps, come WN511B. In questo caso, il router trasmette contemporaneamente due flussi con dati diversi nello stesso canale.
  • Fino a 270 Mbps – Consente di usare le stazioni wireless compatibili con velocità di 270 Mbps, come WN511B. Il router opera in modalità di espansione del canale per raggiungere 270 Mbps. Questa modalità supporta una larghezza di banda di 40 MHz o 20 MHz. Il router trasmette dati con o senza espansione, un frame alla volta, per evitare interferenze provenienti da trasmissioni di dati di altri access point o client.

Giocando un pò tra 130Mbps e 270Mbps ho notato che a 130Mbps il segnale resta molto più stabile e potente rispetto alla modalità 270Mbps. Mi riservo di fare altri test appena avrò una scheda di rete draft-N. :)

Comportamento in caso di incidente

Ieri sono stato coinvolto in un incidente stradale dai risvolti comici, ma andiamo con ordine.

Mi trovavo in Via Amerigo Vespucci all’altezza del civico 105(50 metri prima del Ciottolo) dove è presente un restringimento di carreggiata sul lato sinistro della strada. Io occupavo la corsia di destra mentre un autocarro gigante la sinistra: ora a rigor di logica se io occupo la corsia destra la mia traiettoria è dritta, mentre l’autocarro che occupa la corsia di sinistra in restringimento presto o tardi dovrà sterzare per evitare il marciapiede.

Vi posto un piccolo schemino fatto con Google Maps e Paint… :asd:

Capirete bene che anche se le linee non si toccano è perchè sono troppo sottili, ma mettete lì un’automobile e un autocarro e vedrete come si toccano… :look:

Subito dopo il contatto avvenuto sulle due portiere di sinistra, il conducente dell’autocarro è sceso e mi ha rivolto qualche simpatica offesa. O_o

E’ intervenuta immediatamente una pattuglia della Guardia di Finanza che stava rilevando i dati di un’altra macchina che era stata tamponata da un Tir della stessa ditta di quello che aveva strusciato me(ma mandarli di nuovo a lezione di scuola guida sti barboni no eh?). Comunque ci dirigiamo a Piazza del Plebiscito per non bloccare il traffico e scambiarci i dati(ndr il Tir trasportava strumenti per l’impalcatura per il concerto di Bocelli puozz murì); all’arrivo in piazza, vengo subito avvicinato da un losco personaggio, amico del conducente,che puzzava di birra da fare schifo: subito l’idea di richiedere ai finanzieri il controllo del tasso alcolico(etilometro) e delle droghe per tutti i conducenti dei veicoli coinvolti nell’incidente(me compreso) ma tale richiesta non è stata ascoltata(parlando con un agente della Polizia Municipale mi è stato detto che questo controllo è possibile ma non obbligatorio e che la giurisprudenza è molto carente in materia).

In tutto questo casino, il conducente del Tir si rifiutava di scambiare i dati assicurativi e anagrafici violando di fatto l’art. 189 del codice della strada alla presenza degli agenti della Finanza i quali sostenevano che non era tenuto a darmeli in quanto mi sarebbe bastata la targa per avviare le pratiche assicurative(SBAGLIATO! I conducenti DEVONO scambiarsi i dati: anagrafici, del veicolo e assicurativi) Sta di fatto che io ero certo del fatto che fosse obbligatorio presentare i documenti(e qui ringrazio sempre Peppe della scuola guida manzoni). Inoltre su mia richiesta è stato controllato il disco orario che è risultato essere corretto(vai a vedere se non l’aveva sostituito…)

In definitiva vi riporto le cose da fare in caso di incidente:

1)FERMARSI SEMPRE: Se ci sono feriti rischiate una denuncia penale per omissione di soccorso con conseguenze drammatiche.

2)SIATE CIVILI: Se avessi avuto una persona civile ed educata come interlocutore probabilmente la storia sarebbe andata diversamente, il conducente di questo Tir si è dimostrato per quello che è, un conducente di Tir… Inoltre insultandovi a vicenda non otterrete altro che una denuncia per ingiuria.

3)EVITATE DI INTRALCIARE IL TRAFFICO: A meno che i veicoli non possano muoversi siete OBBLIGATI dal codice della strada a liberare la strada quanto prima.

4)SCAMBIATEVI I DATI: Siete tenuti a scambiarvi i dati con il conducente dell’altro veicolo, lo prescrive il codice della strada art. 189; in mancanza dello scambio di dati al momento del sinistro si può concordare altre modalità per farlo oppure l’utilizzo di un modulo CID per l’indennizzo diretto.

5)HO RAGIONE IO: E’ inutile professare le proprie ragioni all’altro conducente, a meno che la colpa non sia palese ed evidente servirà solo ad inasprire i toni e a dare aria alla bocca, gli avvocati, i periti e il giudice decideranno per voi(salvo utilizzo del modulo CID)

6)CHIAMATE LA STRADALE: Quando non siete sicuri di qualcosa pretendete l’intervento della Polizia Stradale, io mi sono affidato agli agenti della Guardia di Finanza che purtroppo non avevano idea di come ci si comportasse in caso di incidente(per carità, non è il loro lavoro per questo chiamate la Stradale).

Vi ricordo che se il conducente dell’altro veicolo si rifiuta di consegnare i documenti sta violando il comma 4 dell’art. 189 del c.d.s. e potete richiedere l’intervento della Polizia Stradale oppure di un qualsiasi corpo di polizia.

Più tardi faccio 2 foto dei danni alla macchina… :furios:

Il ballo delle debuttanti

Per la serie Tv-spazzatura, stasera facendo zapping mi sono imbattuto in questo “ottimo” programma. Il nuovo reality di casa Mediaset mette a confronto ragazze di circa 20 anni di due classi sociali diverse, nel particolare le “Chic” contro le “Pop” il tutto condotto dalla sempre giovane Rita dalla Chiesa.

Si sprecherebbero i commenti negativi, ma ciò che più mi ha colpito nei 4 minuti di visione del programma è stato vedere la partecipazione dell’illustrissimo Emanuele Filiberto dalla parte dei “Pop”, potrà sembra strano ma il principino non si sente “Chic”. Molto bizzarre sono le prove, in quel poco tempo che ho avuto il piacere di allietarmi nella visione ho potuto vedere una prova di ballo da parte delle “Chic” e una prova di galateo a tavola delle “Pop”: prova di ballo davvero notevole per le “Chic”, comica la prova di galateo delle “Pop” che addirittura hanno problemi a saper impugnare una forchetta e mangiare due spaghetti, in quel momento mi chiedevo dove finirà l’Italia…

Grande tristezza mi ha provocato questa nuova trash-TV, più che ragazze “Chic” e “Pop” si dovrebbero interrogare su dove è finita l’intelligenza umana, probabilmente verso qualcosa di troppo “Kitsch

Truffa Poste: Accredito temporaneamente bloccato

Appena arrivata in casella:

Ultime da Poste Italiane:

Gentile Cliente,
Abbiamo ricevuto una segnalazione di accredito di Euro 140 da UFFICIO POSTALE ROMA 32. L’accredito e’ stato temporaneamente bloccato a causa dell’incongruenza dei suoi dati, potra’ ora verificare i suoi dati e successivamente sara’ accreditato sul suo conto postale.


Accedi a Poste.it ?
Acceda al servizio accrediti online di Poste.it e verifichi i suoi dati
Sai che da oggi offriamo il doppio dei servizi? Vi offriamo solo servizi sicuri e di alta qualita’ .


Cordiali saluti,

Poste Italiane

Societa’ del gruppo:
Ti preghiamo di non inviare alcuna risposta a questo messaggio e-mail, poiche’ non verra’ presa in considerazione.

Ho eliminato il link nocivo e segnalato a Firefox il link maligno, fate attenzione a queste truffe!

Pubblicità Durex XXL

Vogliamo parlarne?
durexxxl.jpg

Primo Taser italiano a Napoli

Il TASER(o Advanced taser), arma non letale a batterie prodotta e commercializzata negli Stati Uniti che genera scariche elettriche di 50mila volta provocando folgorazione immediata, è stata rinvenuta per la prima volta in Italia, a Secondigliano, su un casolare abbandonato nel corso di un operazione di controllo del territorio.

Che dire, almeno siamo primi in qualcosa…. :wavecry:





Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica, poichè viene aggiornato senza periodicità. Non è quindi da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.